Elenco Servizi

 Trattasi di una tecnica nata con l'obiettivo di effettuare una terapia intradermica locoregionale. Che cosa significa? In pratica vuol dire che il farmaco che viene utilizzato, qualunque esso sia, qualunque sia la sua funzione, viene iniettato nel derma e da li in 2-3 giorni scenderà lentamente verso il basso andando ad interessare anche i tessuti sottostanti all'area di infiltrazione. Alcuni farmaci nascono per agire esclusivamente a livello dermico, altri invece per agire su strutture sottostanti, vasi, muscoli e nervi. È evidente pertanto che il termine di "mesoterapia" è riferito unicamente alla tecnica e non alla sua funzione, visto che questa cambia in relazione al principio attivo utilizzato e della zona trattata. Possono essere quindi trattate molte zone corporee con obiettivi diversi. Possiamo ad esempio utilizzarla per migliorare il microcircolo, svolgendo pertanto un ruolo preventivo e curativo nella cellulite, oppure nelle infiammazioni muscolo-tendinee o anche più semplicemente nella terapia del dolore locale; non è più previsto invece il suo utilizzo sulle adiposità localizzate in quanto non più riconosciuto, ormai da anni ,dalla Società Italiana di Mesoterapia. Si esegue utilizzando microaghi indolori, estremamente corti e sottili, che se utilizzati in maniera corretta consentono di raggiungere il duplice obiettivo: lento rilascio ed efficacia.